facebook

L’azienda agricola

L’azienda San Gabriele Arcangelo è situata nel comune di Cinigiano, nel cuore della maremma toscana. Cinigiano è un piccolo paese alle pendici del Monte Amiata, a circa 250 metri slm. L’economia locale è basata sull’agricolura e risente di un’antica tradizione di viticoltura.

La storia di questa azienda ha inizio negli anni ’90 con la realizzazione del sogno di due amici che fino ad allora si occupavano di tutt’altro: uno faceva il medico in Italia e l’altro l’architetto in Grecia.

L’azienda nella sua forma attuale si è costituita nel giro di 4-5 anni (dal ’90 al ’95 circa) con l’acquisto di 4 poderi situati su diverse colline.
Questi acquisti sono stati fatti con l’intento di scegliere aree votate dal punto di vista climatico e morfologico. I terreni dell’azienda sono infatti distribuiti su 3 diverse colline.
La prima parte dell’azienda è di 33 ettari ed è situata su una collina vicino alla frazione di Porrona e dista 1,5 km dal castello della suddetta frazione. Questa parte è coltivata ad olivi (circa 6000 piante) con un sistema di irrigazione a goccia alimentato da un laghetto. L’impianto di oliveto ha un sesto di 5×6 metri e le varietà delle piante sono quelle tipiche toscane, e cioè: il leccino, il moraiolo, il frantoiano, il correggiolo e come impollinatore il pendolino. Le piante vengono potate a rotazione a vaso policonico (un modo di potatura tipico della zona) ed hanno 18 anni di età. Qui è anche presente un impianto di forestazione col alberi da taglio. In questa parte dell’azienda si trova la cantina recentemente ristrutturata dove viene prodotto il vino “Cuccuvaia”.
La seconda parte dell’azienda è situata su una collina alle porte di Cinigiano dalla quale si gode di una spettacolare vista che spazia dalla costa tirrenica al Monte Amiata. Sono qui situati 7 ettari di oliveto specializzato, un impianto di forestazione e diversi terreni da semina.
Sulla terza collina sorge uno spettacolare vigneto, perfettamente soleggiato essendo esposto a sud-ovest, molto ben arieggiato in un terreno sassoso su base argillosa. La vigna, occupando l’intera collina, ed essendo divisa a metà da un selciato costeggiato da cipressi, regala uno spettacolo unico dal punto di vista estetico. Dall’altra parte della medesima collina si trova un oliveto di circa 5 ettari.

L’azienda è condotta con tecniche agronomiche biologiche ed è certificata dall’ICEA. Sia il vigneto che l’oliveto vengono interamente lavorati manualmente, dalle potature alle raccolte. Per quanto concerne la parte vinicola l’intento dell’azienda è di produrre un vino organico.

view site